IESO Academy

IESO Academ
 
Accademia di Naturopatia
 
Napoli, via D. Carafa 58
palazzo Geranio
tel. 081.195.719.28 / 40
 
 
OFFERTA DIDATTICA
Dipartimento di Discipline
Naturopatiche
* scuola di naturopatia*
* altri corsi monotematici *
* tecniche di massaggio *
 
Dipartimento di Scienze
Economico - Giuridiche
 
Corpo Docente
 
 
Studio di Naturopatia

 

 

Varie

 

 

 

Riflessologia Cinese

 

 

RIFLESSOLOGIA PLANTARE CINESE

Corso di Massaggio Tradizionale Cinese del Piede
"On Zon Su"

 

Docente:
Angelica Visconti
Antonella D'Alessio

 

 

Informazioni generali

 

Durata del Corso. Due anni.

Requisiti di ammissione. Non necessitano conoscenze specifiche, il Corso di Riflessologia Plantare Cinese è aperto a tutti.

Preparazione specifica richiesta. Nessuna.

Orientamento e finalità. La Riflessologia Plantare Tradizionale Cinese è una tecnica che può risultare molto utile per i Naturopati, gli Operatori Shiatsu ed i Massaggiatori.
Questo Corso di Riflessologia Plantare Cinese - "On Zon Su" è suddiviso in una parte pratica ed una teorica. Nella parte pratica vengono insegnati i principi e le tecniche di trattamento secondo le numerose mappe della Riflessologia Plantare Tradizionale Taoista; nella parte teorica si studiano i fondamenti della fisiopatologia secondo la Medicina Tradizionale Cinese.

Titolo rilasciato. Al termine del corso, con il superamento degli esami previsti, viene rilasciato il relativo Attestato di Formazione.

Numero di partecipanti. Il Corso si svolgerà previa adesione di almeno otto partecipanti ed è a numero chiuso pertanto è necessario effettuare le iscrizioni prima della data di inizio del corso.

Documenti richiesti per l’iscrizione. Una foto-tessera e fotocopie di un documento di identità, del codice fiscale (o partita IVA) e del titolo di studio.

Attrezzatura necessaria. Un lenzuolo singolo, un cuscino.

 

 

 

On Zon Su
la Riflessologia Plantare Cinese Tradizionale

 

L'On Zon Su, o Riflessologia Plantare Cinese Tradizionale, è un'arte molto antica basata sui princìpi della Medicina Tradizionale Cinese, anche se non è mai entrata a far parte ufficialmente delle sue metodiche terapeutiche.

Per questo stretto legame, le origini dell'On Zon Su si perdono insieme a quelle Della Medicina Tradizionale Cinese nella notte dei tempi e fra le leggende.

Il maestro Ming Wong, nel suo libro “Iniziazione allo On Zon Su” attribuisce la sistematizzazione del metodo al filosofo e studioso cinese Mo Zi (470 a.C. ca. - 391 a.C.) fondatore della Scuola Mohista; il metodo, dunque, era già esistente e di origini ancora più antiche.

Nell'affrontare lo studio dell'On Zon Su, la Riflessologia Tradizionale Cinese, bisogna avere ben chiaro che essa non ha alcun punto di contatto con le moderne Riflessologie (sia cinese che occidentale).

Come scrive il maestro Ming Wong:

On Zon Su e riflessologia non sono la stessa cosa.

Ma, sebbene siano due principi diversi, entrambi lavorano sui piedi, e quindi tra loro c'è qualcosa di simile, talvolta si possono utilizzare insieme.

(Ming Wong e Alessandro Conte “Le Mappe segrete dell'On Zon Su”, ed. Mediterranee 2012 – pag. 10)

Diversamente dalla Riflessologia Plantare moderna che è basata su un principio di corrispondenze anatomiche, l'On Zon Su utilizza un "sistema" di Mappe plurime basate esclusivamente su una corrispondenza energetica e simbolica.

Il sistema di Mappe dell'On Zon Su è molto articolato; vi sono varie Mappe, fra loro intercorrelate, ed ognuna di esse è in relazione con un particolare piano energetico dell'individuo in accordo con l'apporoccio olistico (somatico-psichico-spirituale) della antica Medicina Tradizionale Cinese.

 

 

 

Programma

 

Primo anno

On Zon Su 1

Generalità

Origini della Riflessologia Plantare Taoista Tradizionale Cinese.

Peculiarità della Riflessologia Plantare Taoista.

Raffronto con la Riflessologia Plantare moderna (Massaggio Zonale).

Effetti ed ambiti applicativi.

Le regole di utilizzo delle due mani e delle cinque dita.

La pratica dell'On Zon Su

Le tecniche di manipolazione.

Il massaggio preliminare: tecnica di esecuzione, significato ed effetto delle manovre.

Descrizione, interpretazione, utilizzo e metodo di trattamento delle varie Mappe:

• Mappa del Cielo Posteriore

• Mappa del Paesaggio Interno

• Mappa del Paesaggio Esterno

• Mappa del Nord

• Mappa dell'Est

• Mappa degli Otto Laghi

• Mappa dei Nove Palazzi

• Mappa dei Sei Yin-Yang

• Mappa dell'Ovest

• Mappa delle Montagne Sacre

• Mappa del Cielo Anteriore

Uso integrato delle Mappe.

Organizzazione di un ciclo di trattamenti.

Medicina Tradizionale Cinese 1

Yin-Yang, Dao e Qi.

Gli aspetti fisiologici, patologici e patogeni del Qi.

Classificazione degli organi interni: gli Zang ed i Fu.

I Cinque Movimenti.

Numerologia.

I Sei Assi e i Dodici Meridiani Principali.

Anatomia dettagliata dei 12 Meridiani Principali.

Generalità sui Vasi Luo e sui Meridiani Muscolari, Straordinari e Distinti.

Generalità sul Triplice Riscaldatore (processi digestivi e metabolismo).

 

Secondo anno

On Zon Su 2

Ripetizione e perfezionamento della pratica.

Medicina Tradizionale Cinese 2

Jing e Qi (essenza e soffio).

Xue e Jin Ye (sangue e liquidi organici).

Meridiani Muscolari (anatomia, fisiopatologia e trattamento).
Meridiani Luo (anatomia, fisiopatologia e trattamento).

I Cinque Zang ed i Sei Fu (fisiopatologia degli organi e dei visceri).

Funzioni ministeriali degli Zang-Fu (psichismo).

Lo Shen (spirito) e le sue cinque impronte.

I Visceri Straordinari.

Le Cinque Costituzioni secondo la M.T.C.

 

 

 

Calendario delle lezioni a.a. 2017-2018

PRIMO ANNO

On Zon Su 1

domenica ore 09:30 - 18:30

14 gennaio

11 febbraio

11 marzo

15 aprile

22 aprile

6 maggio

 

M.T.C. 1

domenica ore 09:30 - 18:30

21 gennaio

28 gennaio

18 febbraio

25 febbraio

 

SECONDO ANNO

On Zon Su 2

domenica ore 09:30 - 18:30

14 gennaio

11 febbraio

11 marzo

15 aprile

22 aprile

6 maggio

 

M.T.C. 2

sabato ore 11:30 - 13:30

dal 30 settembre in poi, con una pausa ogni 21 giorni

 

 

l'Accademia si riserva la facoltà di modificare il calendario per motivi imprevisti

 

*** le iscrizioni vanno regolarizzate almeno 15 giorni prima dell'inizio del corso ***

 


Torna su

Scrivi a mail@ieso.it per chiedere ulteriori informazioni.

Ultimo aggiornamento: 22 Guigno, 2017