IESO Academy

IESO Academ
 
Accademia di Naturopatia
 
Napoli, via D. Carafa 58
palazzo Geranio
tel. 081.195.719.28 / 40
 
 
OFFERTA DIDATTICA
Dipartimento di Discipline
Naturopatiche
* scuola di naturopatia*
* altri corsi monotematici *
* tecniche di massaggio *
 
Dipartimento di Scienze
Economico - Giuridiche
 
Corpo Docente
 
 
Studio di Naturopatia

 

 

Varie

 

 

 

 

FAQ - Domande Frequenti
sulla Naturopatia ed il Naturopata

 

D.: Quella del Naturopata è una professione riconosciuta?

Le "professioni riconosciute" sono quelle regolamentate da specifiche leggi (come la professione del medico o dell'avvocato). Al di là di queste ogni altra professione può essere esercitata liberamente e senza alcuna abilitazione, fermo restando che il loro esercizio deve essere fondato sulla competenza professionale e sulla responsabilità del professionista (come chiaramente specificato dalla Legge 4/2013). La professione del Naturopata rientra fra le professioni non organizzate in ordini o collegi e quindi rientra fra le professioni non riconosciute e che possono essere esercitate liberamente, ai sensi della Legge 4/2013.

 

D.: Quali titoli servono per esercitare la professione del Naturopata? Bisogna essere medici?

La professione del Naturopata NON è una professione sanitaria (come quella del Medico o del Fisioterapista) e NON rientra fra le attivita' ed i mestieri artigianali, commerciali e di pubblico esercizio disciplinati da specifiche normative (come la professione dell'Estetista) pertanto, in base alla L.4/2013 ed alla Norma UNI11491 può essere esercitata liberamente ma deve essere fondata sulla competenza professionale e sulla responsabilità del professionista.

 

D.: Che differenza c'è fra un "Attestato di Formazione in Naturopatia" ed un "Diploma di Naturopatia"?

Per legge possono essere definiti "Diploma" solo i Titoli rilasciati dalle Scuole Superiori ("Diploma di Maturità") e dalle Università ("Diploma di Laurea"); tutti gli altri Titoli di Studio devono essere definiti "Attestati".

Dunque, le Scuole di Naturopatia, non essendo Università, non possono rilasciare "Diplomi" ma "Attestati". Se qualche Scuola di Naturopatia definisce "Diploma" il titolo che rilascia sta violando la Legge.

 

D.: In base a quali parametri si valuta la competenza professionale del Naturopata? E chi la valuta?

La competenza professionale del Naturopata viene valutata in base alla "NORMA UNI-11491 Figura Professionale del Naturopata" che definisce le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per svolgere la professione di Naturopata.

La valutazione viene effettuata da un Organismo di Certificazione (OdC) accreditato dallo Stato Italiano ed autorizzato ad emettere Certificazioni di Conformità a Norme Tecniche; la procedura di valutazione (che prevede un esame) si svolge secondo uno standard internazionale definito dalla Norma Internazionale ISO/IEC17024 per la Certificazione del Personale.

Per un approfondimento leggere l'articolo Tipi di Certificazione cliccando qui (fonte: Wikipedia).

Per poter accedere alla valutazione della competenza professionale (Esame di Certificazione), il Naturopata deve presentare adeguata documentazione attestante che abbia seguito e completato un Corso di Formazione conforme ai parametri previsti nella Norma UNI11491; l'Organismo di Certificazione valuterà la documentazione prima di ammettere il Naturopata a sostenere l'Esame di Certificazione.

L'Organismo di Certificazione è un Ente indipendente, non di parte (vale a dire che non può essere una Scuola di Formazione né un'Associazione di Naturopati); attualmente la Certificazione dei Naturopati viene rilasciata da "FAC Certifica" (www.faccertifica.it).

 

D.: Cosa è una Norma Tecnica UNI?

Una “Norma Tecnica” è un insieme di regole che gli operatori di un certo settore decidono di darsi per standardizzare e disciplinare (“normare”):

Le procedure per la gestione di un'attività (procedure amministrative, gestione della qualità del sistema di produzione, gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori, etc)

Le caratteristiche di un prodotto (le caratteristiche della struttura, del funzionamento, della resistenza, della sicurezza, ecc. di un prodotto)

L'esercizio di una professione (le mansioni specifiche di una certa professione e le caratteristiche di istruzione, esperienza e formazione necessarie per svolgerle correttamente)

Anche se non ce ne accorgiamo, siamo circondati da “prodotti a Norma”. Il ferro da stiro, la pentola a pressione, la caffettiera, il frigorifero, il televisore, etc. sono tutti prodotti che rispettano precise norme di costruzione, funzionamento e sicurezza.

Le viti, i dadi ed i bulloni che possiamo acquistare in un qualunque ferramenta sono standardizzati e rispettano precise Norme di resistenza, di larghezza e profondità della filettatura, etc.

 

D.: Chi ha scritto la Norma Tecnica UNI11491 "Figura Professionale del Naturopata"?

La Norma UNI-11491 "Figura Professionale del Naturopata" è stata scritta ed approvata all'unanimità da uno specifico "Gruppo di Lavoro" composto da rappresentanti

• dei Naturopati professionisti (fra cui l'Associazione di Categoria "Naturaliter", promotrice dell'iniziativa)

• degli Enti di Formazione in Naturopatia (fra i quali la IESO Academy)

• delle Associazioni di Consumatori (a tutela dell'utente finale cioè il "cliente del Naturopata")

• delle professioni limitrofe (Medici e Psicologi, etc.)

• di CNA Professioni

• degli Organismi di Certificazione

• dell'Ufficio di Igiene e Sanità Pubblica del Senato della Repubblica

• dei Sindacati

 

D.: Chi verifica che una procedura gestionale, un prodotto o un professionista rispettino le Norme esistenti?

La conformità (corrispondenza) ad una Norma Tecnica di una procedura gestionale, di un prodotto o della competenza professionale sono verificate e Certificate dagli Organismi di Certificazione (spesso indicati con la sigla OdC) che sono Enti legalmente costituiti ed hanno uno specifico accreditamento per svolgere questo compito.

 

D.: Come si riconosce un Professionista Certificato a Norma?

I nomi dei Professionisti Certificati sono pubblicati sul sito di ACCREDIA (Ente Italiano di accreditamento degli Organismi di Certificazione) alla voce "Figure Professionali Certificate" (clicca qui per vederlo).

 

D.: Che differenza c'è fra un Naturopata non certificato ed un “Naturopata Certificato a Norma”?

Il “Naturopata Certificato a Norma” è stato esaminato da un Ente di Certificazione accreditato che gli ha riconosciuto il possesso di conoscenze, abilità e competenze adeguate per svolgere la sua attività professionale.

Un Naturopata Certificato a Norma, quindi, offre al proprio cliente la garanzia di serietà, professionalità e competenza.

 

D.: Iscrizione a Albo Artigiani / Registro delle Imprese: “Mi sono rivolto ad un commercialista per l'apertura della partita IVA e lui mi detto che mi è stata rifiutata l'iscrizione all'Albo Artigiani perché il mio Titolo di Naturopata non è valido. Cosa devo fare?”

I Naturopati sono lavoratori autonomi e non aziende, quindi NON è richiesta l'iscrizione al Registro delle Imprese della C.C.I.A.A.

I Naturopati NON operano nel campo dell'estetica quindi NON è richiesta l'iscrizione all'Albo Artigiani.

Raccomandiamo di rivolgersi ad un buon commercialista tenendo conto che non tutti sono sufficientemente competenti in questo settore.

Per informazioni più dettagliate leggi la pagina dedicata all'inquadramento fiscale del Naturopata (clicca qui).

 

D.: Sto terminando una Scuola triennale di Naturopatia con ammontare di ore 900; vorrei sapere se è possibile arrivare alle 1200 ore, che certe Associazioni richiedono, frequentando dei vs Corsi o un Corso monotematico.

Il 14 gennaio 2013 è entrata in vigore la Legge 4/2013 - "Disposizioni in materia di professioni non organizzate".

Tale legge disciplina, per l'appunto, le professioni non organizzate in ordini o collegi rinviando alla stesura di specifiche norme tecniche "UNI" che definiscano le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per svolgere una determinata professione.

Venendo alla professione del Naturopata, ora, finalmente, essa è regolamentata dalla NORMA UNI-11491 che è entrata a far parte del Corpo Normativo Nazionale Italiano il 6 giugno 2013.

La suddetta Norma definisce compiti ed attività specifiche della figura professionale del Naturopata nonché le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per svolgere tali compiti ed attività.

Per quanto riguarda la formazione del Naturopata, la Norma prevede una formazione post scuola secondaria di secondo grado e costituita da un minimo di 1500 (Millecinquecento) ore, di cui 400 di tirocinio clinico, ed elenca le aree di apprendimento (vale a dire le materie di studio previste).

In altri termini, un Corso di Formazione in Naturopatia conforme alla Norma UNI-11491 deve:

A) essere aperto solo a chi ha conseguito il diploma di scuola media superiore quinquennale

B) avere una durata di almeno 1500 ore

C) comprendere determinate materie di studio.

Al termine del Corso, la Scuola deve rilasciare all'allievo un certificato che elenchi le materie di studio dettagliando il monte ore per ogni singola materia ed il totale delle ore per l'intero corso nonché la valutazione con cui sono stati superati gli esami relativi alle varie materie di insegnamento.

Solo a queste condizioni il Naturopata, così formatosi, potrà accedere all'Esame di Certificazione della Competenza Professionale in conformità alla Norma UNI-11491. Tale esame si svolge presso un Ente di Certificazione accreditato dallo Stato Italiano e con il suo superamento il professionista risulterà un "NATUROPATA CERTIFICATO A NORMA UNI" nonché iscritto nel Registro dei Naturopati Certificati pubblicato sul sito di "ACCREDIA", l'Ente unico italiano di accreditamento e controllo degli Organismi di Certificazione (clicca qui per vederlo).

Concludendo, bisogna conseguire un Attestato di Formazione presso una Scuola che abbia un programma conforme (per monte ore e materie) alla Norma UNI-11491 e non è possibile fare un "collage" di Corsi sparsi perché in questo modo mancherebbe la documentazione necessaria per accedere all'Esame di Certificazione di Conformità alla Norma.

D'altro canto, gli studi già svolti presso altre Scuole, debitamente documentati, possono essere riconosciuti dalla nostra Accademia di Naturopatia e presi in considerazione per convalidare gli esami equivalenti al fine di abbreviare il percorso formativo a Norma.

 

 

 

Se avete ulteriori domade inerenti l'esercizio della professione di Naturopata, scriveteci cliccando sul link in fondo alla pagina e noi cercheremo di darvi risposte esaurienti.

 


Torna su

Scrivi a mail@ieso.it per chiedere ulteriori informazioni.

Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre, 2015